Telefono: +39 045 6201668 Lun - Giov: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00

tro_blog_schlechte-luft_banner

Si parla di aria secca quando il vapore acqueo contenuto nell’aria è scarso. Vero è che uomini e animali, espirando, rilasciano umidità nell’aria e anche le piante costituiscono degli importanti regolatori; eppure, specialmente in inverno, l’aria secca prodotta dai sistemi di riscaldamento è causa di un livello di umidità troppo basso. Le minacce conseguenti possono costituire rischi per la salute come disturbi respiratori, occhi lacrimanti, difficoltà di concentrazione e anche pericolo di infezione.

Livelli di umidità troppo bassi sono spesso dovuti non solo a riscaldamenti accesi a manetta, ma anche ad abitudini di aerazione sbagliate. Se si cambia l’aria con troppa frequenza, ogni volta l’aria riscaldata e arricchita di umidità attraverso la respirazione viene scambiata con la fredda aria invernale. Poiché l’aria fredda è in grado di assorbire una quantità minore di vapore acqueo rispetto a quella calda, il limite inferiore critico del 40 percento di umidità è subito raggiunto. Allo stesso tempo, a causa di mucose nasali eccessivamente secche, le difese immunitarie vengono indebolite e il rischio di ammalarsi aumenta. I bambini e i neonati reagiscono con particolare sensibilità a questo fenomeno poiché il naso e la pelle si seccano più rapidamente e anche le vie respiratorie sono più inclini a seccarsi.

La secchezza dell’aria ha un effetto anche su mobili e pavimenti in legno: si deformano più rapidamente e sono anche maggiormente soggetti alla formazione di crepe. Quando poi il valore di umidità si attesta costantemente al di sotto del 30 percento, è il momento di adottare contromisure adeguate. In ogni caso, la prima cosa sensata da fare è misurare l’umidità dell’aria, ad esempio con il termoigrometro per interni BZ05 di Trotec.

Cosa fondamentale – superare la stagione invernale del riscaldamento senza ammalarsi

Le opzioni sono numerose: dalle piante per interni, alle ciotoline d’acqua fino agli umidificatori automatici ad evaporazione, nebulizzazione e vaporizzazione variabili a seconda del modello. Al contempo è necessario prestare attenzione a non diffondere insieme all’aria umida batteri dannosi per la salute nei propri ambienti domestici e lavorativi. A questo scopo, Trotec propone gli umidificatori a evaporazione come il B 400 e il B 25 E – entrambi con un consumo energetico similmente ridotto. Questi dispositivi rilasciano l’umidità nell’ambiente tramite panni filtranti o piastrine sulle quali l’acqua evapora da un’ampia superficie. In questo processo, i batteri rimangono nel dispositivo e vengono smaltiti in fase di pulizia. Anche i purificatori d’aria, come ad esempio l’AW 10 S e l’AW 20 S con filtro HEPA di Trotec, umidificano l’aria secondo il metodo dell’evaporazione a freddo. Entrambi i dispositivi inoltre purificano l’aria a regola d’arte filtrando al contempo peli animali, polvere domestica, pollini e odori sgradevoli.

Trotec ha la soluzione – umidificatori e purificatori d’aria

  • Umidificatore B 25 E – umidificazione efficace e design particolarmente innovativo. Attraverso un filtro a nido d’ape in grado di ampliare efficacemente la superficie filtrante, l’aria secca viene aspirata, arricchita di umidità e infine rilasciata nuovamente nell’ambiente sotto forma di aria umida tramite quattro livelli di ventilazione selezionabili – una soluzione ottimale per ambienti fino a 24 m².
  • Umidificatore B 400 – unisce una capacità di evaporazione elevata ad un funzionamento continuo a risparmio energetico. La regolazione del livello di umidità tramite igrostato è completata da un panno di evaporazione rotante che in più depura l’aria. Questo dispositivo si distingue inoltre per un funzionamento silenzioso e un consumo ridotto.
  • Purificatore d’aria AW 10 S – il dispositivo comfort 3 in 1 per l’umidificazione e la depurazione dell’aria. Il purificatore d’aria depura e umidifica l’aria ambiente senza l’uso di panni filtranti. Grazie alla funzione al plasma integrata inoltre, l’airwasher lega pollini, peli animali, polvere domestica e ulteriori odori sgradevoli. Caratterizzato da una manutenzione ridotta, il dispositivo può essere aperto con estrema facilità per il rabbocco e la pulizia.
  • Purificatore d’aria AW 20 S – come dispositivo comfort 3 in 1 con sensore combinato e filtro HEPA, offre in ogni momento una qualità ottimale dell’umidità interna. Il dispositivo per di più è ideale per chi soffre di allergie: grazie al filtro HEPA attivabile, l’aria non viene solamente liberata da polvere domestica, pollini o peli animali, questo purificatore d’aria filtra in modo affidabile anche le più piccole particelle di sporco come polveri sottili, allergeni o spore di muffa.

Il giusto livello di umidità sempre garantito – con le soluzioni innovative di Trotec

Informatevi nel dettaglio su tutti i vantaggi offerti dal nostro servizio di gestione della qualità dell’aria Trotec mediante termoigrometri per interni, umidificatori e purificatori d’aria. Approfittate anche delle nostre super offerte attuali e ordinate oggi stesso il dispositivo di vostra scelta:

IVA incl. – disponibili da subito nel Trotec Shop!

Questo articolo è stato pubblicato in TROTEC, Attualità e taggato , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

  • Scoprine di più

  • Archivio

Top Keywords for http://www.trotec-blog.com/it/trotec/rischio-per-la-salute-dovuto-allaria-secca-e-di-cattiva-qualita/