Telefono: +39 045 6201668 Lun - Giov: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00

Rauchgassimulator FS200

Il generatore di nebbia F200 di Trotec può essere utilizzato per le simulazioni in aereo nell’ambito della formazione del personale in caso di incendio a bordo. Infatti, l’equipaggio deve potersi orientare anche in condizioni di scarsa visibilità. I fumogeni vengono dunque utilizzati per poter riempire il velivolo di fumo artificiale, affinché le prove si svolgano nelle condizioni più realistiche possibile.

L’aereo resta il mezzo di trasporto più sicuro nonostante i numerosi casi e incidenti che ci hanno trasmesso i media negli ultimi tempi. Di fronte a questo grande eco mediatico, molti passeggeri si sentono male alla sola idea di dover viaggiare in aereo. Tuttavia, siamo anche consapevoli che le tecnologie avanzate del momento e le rigorose misure di sicurezza garantiscono una totale sicurezza dei passeggeri. Il personale di bordo viene istruito costantemente per poter reagire al meglio e il più velocemente possibile in una situazione di urgenza. In caso di problemi tecnici o di incendio, le hostess e gli steward sanno bene come muoversi e come gestire i passeggeri, facendo evacuare velocemente il mezzo di trasporto.

Il personale di bordo è sottoposto regolarmente a delle prove di evacuazione in caso di emergenza. La prova si svolge in una cabina riempita di fumo. Per generare nebbia e fumo, molti centri di formazione utilizzano il simulatore di nebbia e fumo Trotec F200: per la simulazione di nebbia fitta, assolutamente sicura sia per l’uomo che per l’ambiente.

Pronti per ogni eventualità

L’anno passato è stato un anno assassino. Secondo le statistiche pubblicate, gli incidenti d’aereo hanno fatto più di mille vittime nel 2014, un numero di morti quadruplicato rispetto a quello del 2013. Lo schianto di due aerei di linea della Malaysia Airlines e quello di un volo dell’Air Algérie contano da soli la metà delle vittime. Le cifre pubblicate e la copertura mediatica di questi disastri provocano paura e angoscia nei passeggeri – ingiustamente, insistono le compagnie aeree. Infatti, se il 2014 ha fatto molte vittime, il numero di incidenti è diminuito. Le tecnologie sono sempre più avanzate e sono state rafforzate le molte misure di sicurezza.

Oltre alla manutenzione e ai diversi controlli di natura tecnica, la formazione del personale di bordo è un aspetto essenziale per garantire la sicurezza dei passeggeri. È l’equipaggio che deve occuparsi dei passeggeri, dando conforto e senso di sicurezza. Affinché l’equipaggio possa agire a sangue freddo e sappia esattamente cosa fare in caso di emergenza, la formazione prevedere di diverse prove simulate. Alcuni scenari prevedono la formazione di fumo in cabina. L’esecuzione perfetta delle procedure di evacuazione è fondamentale per affrontare delle situazioni di emergenza e per salvare la vita non solo dei passeggeri, ma anche dei membri del personale di bordo.

Per poter simulare una situazione realistica, alcune prove di evacuazione prevedono degli esercizi in una cabina piena di fumo. Questo fumo è generato grazie all’aiuto di un simulatore di nebbia e fumo come il generatore F200 di Trotec. Compatto e subito pronto all’uso, FS200 emette un fumo denso che va a riempire l’intera cabina nel giro di pochi minuti. Questo generatore di nebbia e fumo può essere utilizzato anche in ambienti esterni, as esempio per simulare scenari d’incendio.

Generatore di nebbia e fumo Trotec F200 per la simulazione di situazioni d’emergenza – prodotto fabbricato in Germania. Maggiori informazioni sul nostro shop online Trotec24.it

Questo articolo è stato pubblicato in TROTEC, Dalla pratica e taggato , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

  • Scoprine di più

  • Archivio

Top Keywords for http://www.trotec-blog.com/it/trotec/generatore-di-nebbia-e-fumo-per-le-simulazioni-in-cabina/