Telefono: +39 045 6201668 Lun - Giov: 8:00 - 17:30
Venerdì: 8:00 - 17:00

Sommeranfang Pac-Serie

Nel mese di giugno inizia finalmente l’estate. Dopo tanti giorni piovosi, il termometro inizia a segnare temperatura in lieve aumento sia al Sud che al Centro. Anche al Nord, eccetto qualche fenomeno isolato sulle Alpi occidentali, ci si può rallegrare del bel tempo. Con l’arrivo dell’estate, nelle stanze di casa e in ufficio torna anche il caldo soffocante e fastidioso.

Com’è noto, un semplice ventilatore si limita a muovere l’aria ma non ne favorisce il ricambio. Per questo è necessario un condizionatore, che vi consenta di dormire la notte con temperature gradevoli e di lavorare in modo produttivo in ufficio durante il giorno. Trotec vi spiega come funziona un condizionatore, quali tecnologie esistono e cosa significa l’etichetta energetica. Così potrete essere certi che un condizionatore portatile della serie PAC sia proprio l’apparecchio più adatto alle vostre esigenze di climatizzazione.

Estate – il momento giusto per il climatizzatore

Chi utilizza un condizionatore mobile ha sempre l’aria fresca proprio dove vuole: in camera da letto, in soggiorno, in mansarda, dove in estate ristagna ancora di più il calore, oppure anche in ufficio. Un condizionatore locale è il partner ideale fra le quattro mura domestiche, dove diffonde aria gradevole semplicemente premendo un pulsante, contribuendo al vostro benessere. La cosa pratica è che i condizionatori mobili possono essere spostati e accesi in qualsiasi stanza e in qualsiasi momento. I modelli compatti inoltre sono piuttosto silenziosi e la loro manutenzione è veramente semplice. Per voi questo significa che basta attaccare la presa, premere un pulsante e godere di un’aria fresca!

Ma come funziona in realtà un condizionatore?

Per i consumatori, utilizzare un condizionatore portatile è molto facile. Ma che tecnologia si nasconde all’interno del corpo dell’apparecchio? Un condizionatore è dotato di un circuito di raffreddamento chiuso. Viene usato un refrigerante che evapora a basse temperature, assorbendo il calore; l’aria dell’ambiente passa attraverso l’evaporatore nel quale si trova il refrigerante e quest’ultimo filtra il calore dell’aria che utilizza per l’evaporazione. In questo modo l’aria si raffredda sensibilmente.

Il compressore del condizionatore aspira il refrigerante sotto forma di vapore e lo condensa. A causa della pressione elevata, la temperatura aumenta e il refrigerante raggiunge un’alta temperatura. Per questo processo è necessaria dell’energia elettrica. Il refrigerante arriva allo scambiatore di calore con l’aria esterna, il condensatore. Qui il calore filtrato dalla stanza viene trasportato verso l’esterno attraverso l’assorbimento energetico del condensatore. In questa fase il refrigerante torna allo stato liquido. Alla fine, l’elevata pressione presente nel refrigerante viene ridotta attraverso una valvola di espansione. Ora il circuito può iniziare di nuovo.

Da dove arriva l’aria?

Ci sono due modi in cui un condizionatore portatile raffredda l’aria di un ambiente. Nella cosiddetta tecnologia a un tubo, l’aria viene prelevata dalla stanza attraverso un’apertura nell’apparecchio. Nella tecnologia a due tubi, tutti gli elementi del circuito di raffreddamento sono collocati nell’apparecchio. In questo caso l’aria viene aspirata dall’esterno attraverso il primo tubo e condotta attraverso il condensatore. Il calore assorbito viene trasportato attraverso il secondo tubo.

Consumo energetico

Naturalmente un criterio fondamentale nell’acquisto di un condizionatore è una tecnologia affidabile e di qualità. Anche l’efficienza energetica ha però un ruolo importante. Affinché il cliente sia in grado di compiere una buona scelta in questo senso, l’EU ha introdotto una nuova etichettatura energetica. I produttori sono obbligati a contrassegnare i condizionatori in tal senso. Fra le informazioni importanti indicate ci sono anche il consumo energetico e il livello sonoro del modello. Con uno sguardo il cliente può capire quanto economico ed ecologico sia un apparecchio.

Le caratteristiche della Serie PAC

Sia negli efficaci apparecchi a due tubi sia nelle pratiche versioni a un tubo, i condizionatori comfort portatili della serie PAC di Trotec offrono entrambe le possibilità e consumano pochissima energia. Oltre alla loro eccezionale capacità di raffreddamento, i PAC sono utilizzabili anche come potenti deumidificatori.

Compattezza, affidabilità e massima potenza di raffreddamento: visitate lo shop online Trotec24.it per trovare il modello più adatto alle vostre esigenze!

Questo articolo è stato pubblicato in TROTEC, Attualità, Casa & Fai-da-te e taggato , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

  • Scoprine di più

  • Archivio

Top Keywords for http://www.trotec-blog.com/it/trotec/climatizzatori-e-climatizzazione-tutto-quello-che-ce-da-sapere/